Crisi dei mutui, non si arresta crollo borse europee

1' di lettura

Perdite in tutte le piazze del Vecchio continente. Bce e Fed tagliano di mezzo punto i tassi di interesse

I mercati finanziari non reggono l'urto della crisi dei mutui americani e sprofondano senza sosta, chiudendo in ribasso e in forte affanno. Wall street perde ancora e chiude in negativo con il Dow Jones a -2,14 per cento dopo una giornata caratterizzata da un andamento fortemente altalenante. A portare soccorso sono scese in campo le principali banche centrali mondiali con una mossa senza precedenti: Il taglio di mezzo punto dei tassi d'interesse deciso dalla banca centrale europea, dalla Federal Reserve americana e dalle banche d'Inghilterra, Svizzera, Svezia e Canada.

Leggi tutto
Prossimo articolo