Crisi de mercati, nuovo tonfo a Wall Street

1' di lettura

A New York il Dow Jones perde oltre il 5 per cento: è il peggior calo dal 2003. La Federal Reserve pensa al taglio dei tassi. Bernanke: Crescita a rischio. Bush: "tempi sono duri. Serve una forte azione del governo"

Ancora una giornata molto difficile per le piazze finanziarie mondiali.Wall Street che ha chiuso in forte calo, con l'indice Dow Jones che ha perso il 5,01 per cento il e il Nasdaq il 5,58 per cento. Una crisi, secondo il presidente della Federal Reseerve Ben Bernanke che peserà ancora per molto sulla crescia economica. La sembra decisa ad effettuare un nuovo taglio dei tassi. Il presidente Bush dice che i "tempi sono duri. L'economia Usa è già passata attraverso crisi difficili e ce la farà ad emergere dalla crisi attuale. Serve una forte azione del governo".

Leggi tutto
Prossimo articolo