Dal G4 il piano per salvare l'Europa dalla crisi

1' di lettura

Priorità sostenere le banche. Le misure decise da ciascuno stato ma coordinate con gli altri Paesi. Richiesta all'Ue di valutare le "eccezionali condizioni" per allentare le redini del Patto di Stabilità. 30 miliardi a sostegno di piccole e medie imprese

Impegno solenne a sostenere le banche. Questo l'accordo raggiunto fra i leader di Francia, Germania, Italia e Gran Bretagna per far fronte alla crisi finanziaria internazionale. Le misure verranno decise da ciascuno Stato membro, ma dovranno essere coordinate con quelle degli altri paesi. I membri europei del G8 chiedono alla Commissione di mostrarsi flessibile nell'applicare i criteri previsti dal Trattato sugli aiuti di stato e invocano l'eccezionalità della situazione economica per allentare le redini del Patto di Stabilità. La Bei sosterrà le piccole e medie imprese con 30 miliardi di euro

Leggi tutto
Prossimo articolo