Usa, piano anticrisi: slitta a mercoledì il voto del Senato

1' di lettura

E' slittato a mercoledì il via libera del Senato al piano di salvataggio, da 700 miliardi di dollari, del sistema finanziario. Il Piano prevede la creazione di un 'board' indipendente per la supervisione del programma

Stati Uniti, slitta a mercoledì l'approvazione del Senato al piano di salvataggio da 700 miliardi di dollari del sistema finanziario, chiesto dal Tesoro. Il piano, frutto di un accordo faticosamente raggiunto tra lo speaker della Camera Nancy Pelosi, il ministro del Tesoro Henry Paulson e i negoziatori dei due partiti in Congresso, prevede la creazione di un "board" indipendente incaricato della supervisione del programma di salvataggio finanziario: ne farebbero parte i ministri del Tesoro e del Commercio, il presidente della Federal Reserve e quello della Sec.

Leggi tutto