Usa, la crisi del credito affonda Washington Mutual

1' di lettura

Il più grande istituto di credito degli Usa, acqusita da JP Morgan che si accollerà i 31 miliardi di debiti della banca. Piano anti crsi: stallo al Congresso ma Bush sicuro: "Si farà"

Barack Obama e John McCain non potevano non affrontare la crisi finanziaria che sta minando le fondamenta stesse dell'America. L'ultima vittima del clima di panico sulle borse di tutto il mondo si chiama Washington Mutual, non una banca d'affari ma un istituto di credito, il più grande negli Usa, con sportelli e correntisti. 119 anni di storia e un portafoglio da 300 miliardi di dollari spazzati via, nel giro di poche ore, dall'esposizione ai mutui ad alto rischio e dalla paura dei clienti, che nelle ultime settimane hanno ritirato miliardi di dollari di risparmi accelerando il disastro.

Leggi tutto