Usa, 700 miliardi per salvare i mercati

1' di lettura

Il segretario del Tesoro Paulson: "Il piano di salvataggio riguarderà anche le banche estere". Esortazione ad intervenire anche alla banche centrali di altri paesi. Da martedì le misure alla Camera e al Senato, poi Bush firmerà la legge

Il piano di soccorso di 700 miliardi di dollari che l' amministrazione Usa sta mettendo a punto per arginare la crisi dei mutui riguardera' anche le banche straniere che operano negli Stati Uniti. Lo ha indicato il segretario al Tesoro Usa Harry Paulson."Se una istituzione finanziaria opera negli Stati Uniti assume gente negli Stati Uniti, è bloccata da asset non liquidi, ha lo stesso impatto sul popolo americano di qualsiasi altra istituzione". Il segretario al Tesoro auspica inoltre che altri paesi della comunità finanziaria internazionale prendano misure analoghe.

Leggi tutto
Prossimo articolo