Crisi della finanza Usa, la Fed salva il colosso Aig

1' di lettura

Il gruppo, ultima vittima della crisi dei mutui subprime, rischiava la bancarotta per mancanza di liquidità. La Fed tenta il salvataggio: 85 miliardi di dollari in cambio dell'80 della società. L'istituto non era intervenuta per salvare Lehman Brothers

La missione del Governo americano appare sempre più ardua: traghettare i mercati finanziari e l¿economia americana fuori da una crisi che appare ben lontana dall'essere risolta. Dopo essere intervenuta a soccorso di Fannie Mae e Freddie Mac la Federal Reserve, con una mossa a sorpresa ha teso la mano ad American International Group. Il prestito straordinario della Banca Centrale americana, 85 miliardi di dollari con scadenza a 24 mesi e che sarà ripagato con la vendita di asset di Aig, eviterà che il colosso assicurativo finisca in amministrazione controllata o, peggio ancora, in fallimento.

Leggi tutto
Prossimo articolo