Ciclone Lehman brothers, la borsa di Tokyo in picchiata

1' di lettura

L'indice Nikkei ha terminato la sessione pomeridiana con un tonfo del 4,95 per cento, ai minimi degli ultimi tre anni. Il crac della banca amercana travolge i mercati asiatici, la flessione maggiore dalla crisi asiatica del 1997

Il colossale crac della Lehman Brothers investe le borse asiatiche che già nella seduta di ieri avevano scontato l'annuncio della bancarotta della banca americana. La borsa di Tokyo, ieri chiusa per festività, oggi subisce l'ondata negativa: l'indice Nikkei ha terminato la sessione pomeridiana con un tonfo del 4,95 per cento, ai minimi degli ultimi tre anni. La peggiore performance si è registrata a Seul, con l'indice Kospi in picchiata con un -6,10 per cento, la flessione maggiore dalla crisi asiatica del 1997, che porta il mercato azionario ai minimi degli ultimi due anni.

Leggi tutto
Prossimo articolo