Usa, Lehman Brothers va a picco e le Borse crollano

1' di lettura

Il più grosso fallimento della storia della finanza mondiale. Il crac di Lehman Brothers, un tonfo da 639 miliardi di dollari, scuote le fondamenta delle Borse europee e di Wall Street

Lehman e Merrill, due delle maggiori banche d'affari del globo, erano ritenute fino a poco tempo fa la spina dorsale della Borsa. Fino a quando tutt'e due sono entrate nel tunnel a causa della crisi dei mutui subprime. Per Lehman l'epilogo è arrivato dopo settimane di inutili trattative per la cessione, quando s'è ha capito che per arginare i debiti non rimaneva altro che chiedere la procedura fallimentare. Diverso il discorso di Merrill Lynch, che per evitare il crac ha dovuto accettare di essere inglobata da Bank of America.

Leggi tutto