Fallimento Lehman Brothers, Bush:La nostra economia è solida

1' di lettura

Terremoto a Wall Street dopo la richiesta di fallimento da parte del colosso creditizio statunitense. Per il presidente George Bush l'economia americana è solida e non ha nulla da temere. Sulla stessa linea il segretario del Tesoro Henry Paulson

La peggior crisi del secolo, l'ha definita l'ex governatore della Federal Reserve Alan Greespan. Il crack della Lehman brothers, il colosso creditizio statunitense, trascina con sé nel baratro le borse mondiali e potrebbe essere un colpo fatale per l'economia statunitense. Amministrazione controllata, questa la decisione comunicata dai vertici della Lehman in una conferenza stampa, a conclusione di una interminabile riunione nella sede di New York della Federal Reserve, la banca centrale americana, alla presenza del ministro Henry Paulson.

Leggi tutto
Prossimo articolo