Crisi mutui, allarme di Draghi: Servono ancora 350 miliardi

1' di lettura

Perdite per 500 mld di dollari. Il governatore di Bankitalia, in qualità di presidente del Financial stability forum, interviene nel corso dell'Ecofin a Nizza e avverte che potrebbero emergere nuove perdite

"Il sistema bancario è in una fase in cui potranno emergere nuove perdite causate dalla crisi dei mutui subprime ed è necessaria una raccolta di almeno 350 miliardi di dollari di capitale per sostenere il sistema". E' quanto ha affermato il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi intervenendo alla riunione informale dell'Ecofin in qualità di presidente del Financial Stability Forum. Nota positiva, comunque, è che la base di capitale del sistema bancario è sufficiente per evitare che si scenda sotto le soglie stabilite dalla vigilanza.

Leggi tutto
Prossimo articolo