"Italia a rischio recessione", Berlusconi frena

1' di lettura

Istat: la ricchezza prodotta calata dello 0,1 per cento nel secondo trimestre 2008. Trichet: "L'incertezza resta alta". Juncker: "Rischio di recessione tecnica". Il premier da Londra : "in Italia alto benessere"

Non ci sono buone notizie per l'economia italiana. Secondo i dati diffusi da Eurostat il pil nel 2008 è praticamente pari a zero.Dati preoccupanti quelli che arrivano dalla Commissione europea minimizzati però dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che da Londra dove ha incontrato il Premier britannico Gordon Brown, invece ha parlato di un'economia solida: "In Italia alto benessere".

Leggi tutto
Prossimo articolo