Maxi-salvataggio per Fannie e Freddie

1' di lettura

Il governo Usa nazionalizza le due agenzie. Bush: decisione storica, i rischi erano inaccettabili. Pronti 200 miliardi di dollari. Azzerati i vertici

Per Bush è l'ultima sconfitta, forse la più cocente: la nazionalizzazione di Fannie Mae e Freddie Mac, i due giganti dei mutui, è la conseguenza indiretta del fallimento della sua «ownership society», la filosofia della promozione della proprietà che ha spinto molti americani a riempirsi di debiti per comprare casa e le banche a prestare valanghe di denaro senza fare troppo caso alla solidità finanziaria dei debitori. Dopo la decisone del Tesoro le borse hanno brindato, chiudendo con consistenti rialzi.

Leggi tutto
Prossimo articolo