Mutui, gli Usa nazionalizzano i due giganti in crisi

1' di lettura

Il governo è sceso in campo per salvare dal rischio di bancarotta i due colossi dei mutui, Fannie Mae e Freddie Mac. Le due agenzie, che garantiscono la metà dei crediti immobiliari di tutto il paese, saranno nazionalizzate. Plauso di McCain e e Obama

Il governo americano è sceso in campo per salvare dal rischio di bancarotta i due colossi dei mutui, Fannie Mae e Freddie Mac. Le due agenzie, che garantiscono la metà dei crediti immobiliari di tutto il paese, saranno nazionalizzate. Il piano del governo prevede un commissariamento delle due agenzie e l'acquisto da parte del Dipartimento del Tesoro delle azioni privilegiate dei due istituti.Plauso dei candidati alla Casa Bianca John McCain e Barack Obama. Un primo, parziale, piano di salvataggio era già stato deciso a luglio. Le due finanziarie detengono circa la metà dei mutui americani.

Leggi tutto
Prossimo articolo