Petrolio a 109 dollari, mai così giù da quattro mesi

1' di lettura

I consumatori protestano per il costo ancora alti dei carburanti, ma per il ministro per lo Sviluppo Economico, Claudio Scajola, i prezzi sono allineati a quelli di aprile

Si accende lo scontro fra consumatori e petrolieri sul prezzo della benzina. Il calo del costo del petrolio, sceso sotto i 109 dollari al barile dopo quattro mesi, rilancia il dibattito sui guadagni ritenuti ingiustificati delle compagnie petrolifere italiane. Nonostante la posizione ferma e coerente espressa dalle varie associazioni di consumatori, il ministro per lo Sviluppo Economico, Claudio Scajola, sostiene che comunque i prezzi sono allineati a quelli di aprile.

Leggi tutto
Prossimo articolo