In calo il prezzo del petrolio, resta cara la benzina

1' di lettura

E' di nuovo scontro fra consumatori e petrolieri sul prezzo della benzina. Il costante calo del prezzo del greggio, oggi sceso sotto i 110 dollari al barile dopo 4 mesi rilancia il dibattito sugli eventuali sovrapprezzi

Petrolio che scende e benzina che rimane sempre cara. "Non ci può essere asimmetria temporale tra aumenti e riduzioni della materia prima e del prezzo finale: qualsiasi giustificazione è un imbroglio". questo il commento del ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta. Oramai gli italiani considerano il pieno della automobile una vera e propria tassa che incide sullo stile di vita e sui consumi. Secondo Ferconsumatori, i prezzi attuali "dovrebbero attestarsi ben al di sotto di 1,40 euro al litro".

Leggi tutto
Prossimo articolo