Garante privacy: stop a chiamate promozionali indesiderate

1' di lettura

Basta con il marketing selvaggio e le telefonate promozionali indesiderate. Lo ha deciso il Garante per la protezione dei dati personali

Stop del Garante per la privacy al marketing selvaggio e alle telefonate promozionali indesiderate. L'Autorità ha vietato ad alcune società specializzate nella creazione e nella vendita di banche dati l'utilizzo in tal senso dei dati personali di milioni di utenti. "I dati, nello specifico numeri telefonici, erano stati raccolti e utilizzati illecitamente, spiega una nota dell'Authority, senza cioè aver informato gli interessati e senza che questi avessero fornito uno specifico consenso alla cessione delle loro informazioni personali ad altre società".

Leggi tutto
Prossimo articolo