Federconsumatori: Il petrolio scende ma la benzina no

1' di lettura

Nonostante il prezzo del petrolio sia in costante calo, il carburante continua a viaggiare a prezzi elevati. I consumatori puntano il dito contro le compagnie petrolifere

Oggi rifornirsi di carburante in italia dovrebbe costare almeno 6 centesimi in meno e questo in virtù del costante calo del prezzo del petrolio. A riaccendere il dibattito sulla questione le associazioni dei consumatori che puntano il dito contro le compagnie italiane. Critiche che però l'Unione Petrolifera respinge al mittente, negando ogni sovrapprezzo e chiamando in causa l'andamento dei mercati internazionali dei carburanti e il calo dell'Euro sul dollaro. Il prezzo dei carburanti secondo Federconsumatori "dovrebbero attestarsi ben al di sotto di 1,40 euro al litro".

Leggi tutto
Prossimo articolo