Milano, restaurato il Toro della Galleria Vittorio Emanuele. FOTO

Gli interventi hanno previsto nella sostituzione delle tessere del mosaico, consumato dal passaggio delle persone e dall’usanza beneaugurante di calpestarne gli attributi. LA FOTOGALLERY
  • ©Fotogramma
    Nuova vita per il Toro della Galleria Vittorio Emanuele II, a cui i turisti sono soliti calpestare gli attributi come rito beneaugurante. Sono, infatti, stati eseguiti lunedì 11 settembre i lavori di restauro. Gli interventi hanno previsto nella sostituzione delle tessere del mosaico, usurato dal passaggio dei turisti – Il restauro del Toro
  • ©Fotogramma
    Per preservare la pavimentazione ed evitare il passaggio delle persone, le aree interessate dal restauro sono state opportunamente delimitate – Milano, la manutenzione del mosaico dell'"Ottagono"
  • ©Fotogramma
    Il restauro del Toro è avvenuto nell’ambito di una generale messa a nuova della pavimentazione della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. Gli interventi, iniziati lo scorso marzo, hanno interessato 110 porzioni di pavimento per un totale di 4.500 tesserine – In mostra il restauro della "Donnina di Milano"
  • ©Fotogramma
    L'usanza di calpestare gli attributi del Toro come rito beneaugurante è accompagnata da un triplo giro su sè stesso che il turista deve compiere mantenendo il tallone dentro il buco della pavimentazione – Milano, il "Cristo alla Colonna" torna visibile al pubblico
  • ©Fotogramma
    Sulla pavimentazione a mosaico sono state effettuate operazioni di rimozione, consolidamento, posa, stuccatura e levigazione delle tesserine - Milano, dopo l'attacco di Barcellona barriere in Galleria
  • ©Fotogramma
    Per quanto riguarda la lavorazione, sono state utilizzate le pietre originali: il giallo reale, il nero assoluto, il rosso e il bianco verona – Cento anni di scultura in mostra a Milano
  • ©Fotogramma
    Sono state eseguite anche piccole ricostruzioni delle cornici in Bardiglio (un tipo di marmo presente nella galleria) – L'Egitto dell'età greco-romana in mostra a Milano
  • ©Fotogramma
    Nel cantiere mobile, inoltre, sono state portate avanti attività di laboratorio per la modellazione a misura delle tessere da posare, utilizzando scalpelli da taglio per ottenere la forma del mosaico, spatoline a foglia per malta e posa e dischi in pasta di diamante per la levigatura – Milano celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo con Andy Warhol

Leggi anche:
  • Apple, iPhone 8 in arrivo: ecco cosa si sa finora
  • Dal primo all'ultimo modello, 10 anni di evoluzione dell'iPhone. FOTO
  • Le grandi mostre in arrivo a Roma, da Picasso a Hokusai. FOTO
  • Come funziona l'autovelox: le nuove norme in vigore