A Cornaredo colori e tanta gente per il Campo di tulipani. FOTO

Grande affluenza di pubblico per l'inaugurazione del grande giardino, in provincia di Milano. Nato dal sogno di una giovane coppia, è il primo campo di questo tipo in Italia: il visitatore, pagando un biglietto d'ingresso, raccoglie direttamente i fiori che compra, due al massimo. LA FOTOGALLERY

  • ©Fotogramma
    La distesa di 230mila tulipani è stata ufficialmente presentata al pubblico martedì 28 marzo, in una giornata tipicamente primaverile. Il campo si trova a Cornaredo, in provincia di Milano, e nasce dall'idea dell'olandese Edwin Koeman e della sua compagna. Pagando l'ingresso, i visitatori possono portarsi a casa due tulipani - Il sito ufficiale del Campo di Cornaredo
  • ©Fotogramma
    Quello creato da Koeman è il primo giardino del suo genere mai creato in Italia. Il prezzo dei tulipani, che qui possono essere anche acquistati, è di 1,5 euro l'uno; sono disponibili più di 180 varietà - Cielo azzurro e alberi in fiore, la primavera a Milano
  • ©Fotogramma
    Il Campo di tulipani è aperto dalle 9 alle 19,30, tutti i giorni. Per il finae settimana è consigliabile preordinare i biglietti, visto il grande richiamo di pubblico esercitato da questi splendidi fiori - A Milano le strade si colorano di tulipani
  • ©Fotogramma
    La principale particolarità del coloratissimo campo di Cornaredo è che il visitatore coglie direttamente dalla terra i fiori che intende acquistare (in inglese si chiama "U-pick field") - In Cina è già primavera
  • ©Fotogramma
    La meraviglia quanto durerà? Non molto, purtroppo. Nel giro di due settimane, dopo la metà di aprile, il campo inizierà a sfiorire - Cina, la primavera arriva in anticipo
  • ©Fotogramma
    L'ambizioso progetto di Koeman ha attirato l'attenzione di una larga parte della comunità di Cornaredo, a partire da quella dello stesso sindaco, Yuri Santagostino, che lo ha definito “un genio” - A Londra i "druidi" celebrano l'equinozio di primavera
  • ©Fotogramma
    Il tulipano è forse il simbolo più famoso dell'Olanda, Paese originario del creatore del campo di Cornaredo. Là si coltiva questo fiore sin dalla fine del XVI secolo quando divennero, per via dell'elevatissimo prezzo, sinonimo d'agio e opulenza - Cielo azzurro e alberi in fiore, la primavera a Milano
  • ©Fotogramma
    Ai tulipani si deve anche una delle prime bolle speculative dell'Era moderna, durante la quale, fra il 1634 e il 1637, il prezzo del fiore salì vertiginosamente fino al rapido collasso (la cosiddetta “Bolla dei tulipani”) - Ciliegi in fiore a Washington