Fiori e candele per Zhang, la studentessa morta. Il papà chiede verità

"Diteci com'è morta nostra figlia", ha chiesto il padre della ventenne cinese morta lunedì scorso a Roma mentre rincorreva le persone che l'avevano derubata. Per lei una veglia alla stazione di Tor Sapienza. Polizia sulle tracce dei malviventi. FOTO - VIDEO

  • Candele e fiori bianchi, simbolo del lutto nella cultura cinese. È così che amici, familiari, rappresentanti della comunità cinese, compagni dell’Accademia di Belle Arti e abitanti di Tor Sapienza hanno reso omaggio a Zhang Yao, la studentessa cinese di 20 anni morta a Roma lunedì scorso travolta da un treno mentre rincorreva le tre persone che l'avevano rapinata. Il cerchio, intanto, si starebbe stringendo intorno ai malviventi – Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo di Zhang. FOTO
  • La veglia in ricordo della ragazza su una panchina allestita a piccolo altare davanti all'ingresso della stazione ferroviaria di Tor Sapienza, periferia della Capitale, a pochi passi da dove Zhang è morta – Le tracce di Zhang si erano perse per 5 giorni
  • “Diteci la verità, diteci come è morta nostra figlia. Vi prego, aiutateci. Era venuta qui per amore verso la vostra cultura”, ha detto con voce spezzata il padre di Zhang Yao. Poi, asciugandosi le lacrime, ha ringraziato “tutti quelli che oggi hanno voluto renderle omaggio” – Il ritrovamento del corpo di Zhang
  • “Durante il viaggio sapevo che era sparita e pensavo ad un rapimento per riscatto, mai mi sarei immaginato di andarla a riconoscere in obitorio. Aveva ancora gli occhi aperti e le macchie di sangue addosso. Ho cercato di scuoterla”, ha raccontato ancora il padre di Zhang durante la commemorazione. Poi un appello: “Prego tutti di aiutare la polizia per scoprire come è morta veramente mia figlia. Rintracciamo il prima possibile questi tre ladri. Ho fiducia nella polizia italiana” – Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo di Zhang. FOTO
  • “Come è possibile che questa tragedia sia accaduta di giorno, vicino alla Questura? Non è possibile che l'Italia sia così, che si trasformi in un inferno. Ora vogliamo solo la verità”, ha aggiunto il padre della studentessa cinese. E ancora: “Io ho perso mia figlia, ma per la sicurezza di tutti noi spero si possa fare qualcosa. Da papà voglio la verità, non solo per la mia famiglia e per mia figlia, ma per tutti voi” – Le tracce di Zhang si erano perse per 5 giorni
  • Tante le persone che si sono raccolte a Tor Sapienza per ricordare la ragazza, membri della comunità cinese ma anche abitanti del quartiere e compagni dell’Accademia delle Belle Arti dove Zhang studiava per diventare stilista. Domani (lunedì 12 dicembre) le lezioni all’Accademia sono sospese in segno di lutto – Il ritrovamento del corpo di Zhang
  • La sindaca Virginia Raggi ha fatto sapere che presto incontrerà il padre della ragazza e i rappresentanti della comunità cinese – Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo di Zhang. FOTO
  • Alla veglia c’era anche lo zio di Zhang, che ha urlato al cielo la sua disperazione mentre in ginocchio accarezzava la foto della nipote. “Vogliamo giustizia – ha detto –. Aveva 20 anni, era una ragazzina ingenua, che conosceva poco della vita. Tutti abbiamo un cuore, aiutateci. Non è possibile sia successa una cosa del genere in pieno giorno” – Le tracce di Zhang si erano perse per 5 giorni
  • A pochi passi dalla stazione, in via Patini, c'è l'Ufficio Immigrazione della polizia. Zhang era appena uscita da lì, dopo aver rinnovato il permesso di soggiorno per motivi di studio, quando le tre persone le hanno rubato la borsa con dentro il documento. La ragazza li ha rincorsi, ma è stata travolta da un treno in transito, sbalzata in aria e poi finita in un dirupo di circa 3 metri. Le tracce di Zhang si erano perse proprio all’uscita dall’Ufficio e l’allarme era stato lanciato perché era sparita. Dopo 5 giorni, poi, il suo corpo senza vita è stato trovato vicino ai binari – Il ritrovamento del corpo di Zhang
  • Lì vicino c’è anche il campo nomadi di via Salviati, uno dei più grandi della città. È proprio lì che si stanno concentrando le attenzioni degli investigatori, alla ricerca dei tre malviventi che hanno derubato la ragazza. Il cerchio si starebbe stringendo. La polizia sarebbe sulle tracce di tre giovani o addirittura giovanissimi. I tre, immortalati da una telecamera di videosorveglianza di un'azienda, dopo aver rubato la borsetta di valore di Zhang, con dentro il documento appena ritirato, sono fuggiti a piedi – Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo di Zhang. FOTO
  • “Sempre la stessa storia – si lamentano dal campo –. Alla fermata dell'autobus, accanto alla Questura, c'è almeno uno scippo o una rapina al giorno. Ma perché non mettono delle telecamere o degli agenti in borghese? Noi della parte serba del campo non c'entriamo con quanto successo” – Le tracce di Zhang si erano perse per 5 giorni
  • “Siamo completamente abbandonati, qui vengono solo in campagna elettorale”, si lamentano invece gli abitanti del quartiere, già finito nelle cronache per la protesta anti-immigrati di due anni fa – Il ritrovamento del corpo di Zhang
  • Intanto è stato ritrovato e segnalato alla polizia il telefonino della ragazza, riconosciuto anche dal padre. La studentessa al momento dell'impatto con il treno, che l'ha sbalzata in un dirupo di 3 metri, secondo quanto ricostruito stava parlando al telefono con la sua coinquilina, per chiederle aiuto dopo il furto subito – Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo di Zhang. FOTO
  • “Riposa in pace piccolo angelo”, c’era scritto su un cartoncino donato da una residente alla presidente della comunità cinese, Lucia King, durante la veglia. In molti hanno indossato su giacche e cappotti un fiore di carta bianco. "È il simbolo del lutto – ha spiegato King –. Questo il nostro omaggio in famiglia. E Zhang era parte della nostra famiglia”. “Davanti a certe tragedie siamo tutti uguali – ha aggiunto – oggi non siamo cinesi o italiani. Siamo tutti romani” – Il ritrovamento del corpo di Zhang
  • La veglia si è conclusa, tra lacrime, abbracci e disperazione, con un applauso in memoria di Zhang che si è mescolato alle note di un brano orientale – Le tracce di Zhang si erano perse per 5 giorni