Assalto al caveau con la ruspa, a Catanzaro auto bruciate per strada

Domenica sera (4 dicembre) alcuni banditi hanno sventrato la sede di una società portavalori utilizzando un escavatore. Incendiate dieci macchine per impedire l'arrivo della polizia. Bottino, 3,7 milioni di euro. Secondo gli inquirenti i ladri sarebbero fuggiti su una macchina e due furgoni. FOTO - VIDEO

  • Assalto con tecniche militari al caveau di una ditta di trasporto valori, nella periferia di Catanzaro. Lo ha messo a segno nella serata del 4 dicembre una banda di malvienti, che ha incendiato delle auto per bloccare le strade e utilizzato un escavatore per sfondare un muro dell'azienda e accedere al caveau. I banditi sono entrati in azione tra località Profeta di Caraffa e Germaneto, località di Catanzaro, dove ha sede la società Sicurtrasport (immagini di Antonio Capria) - L'area dell'assalto al caveau
  • Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, in primo luogo i malviventi avebbero bloccato le strade attorno alla sede dell'azienda derubata, incendiando delle auto (immagini di Antonio Capria) - Il video
  • Le auto avevano lo scopo di impedire l'arrivo tempestivo delle Forze dell'ordine: per raggiungere questo obiettivo sono stati gettai a terra anche chiodi e altri oggetti taglienti (immagini di Antonio Capria) - Vercelli, rapina al caveau e conflitto a fuoco con i carabinieri
  • Successivamente, avrebbbero sventrato la struttura che ospita il caveau con l'ausilio di un escavatore dotato di martello demolitore, attrezzatura solitamente utilizzata nell'abbattimento di edifici e nei lavori stradali (immagini di Antonio Capria) - Torino, presa la banda che svaligiò il caveau di una banca
  • I banditi sarebbero fuggiti a bordo di un'auto e due furgoni. Le guardie giurate che erano presenti nel deposito, visto quanto stava accadendo, si sarebbero nascoste in una stanza dando l'allarme per telefono. Bottino, 3,7 milioni di euro (immagini di Antonio Capria) - A14, fallito assalto al portavalori
  • Poliziotti e carabinieri hanno trovato però le strade ostruite dalle auto in fiamme ed è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco (immagini di Antonio Capria) - Il video
  • La banda, secondo la ricostruzione degli investigatori, ha agito con rapidità e precisione, dimostrando di conoscere i luoghi da colpire. La Polizia, in particolare, sta concentrando la propria attenzione su chi possa avere fornito descrizioni dettagliate ai banditi, nel caso questi vengano da fuori regione (immagini di Antonio Capria) - Commando assalta furgone portavalori sulla Milano-Como
  • Il sospetto degli investigatori, infatti, è che si tratti di un gruppo proveniente da fuori regione. In passato rapine analoghe sono state compiute in Puglia, ma allo stato gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. “Stiamo lavorando in stretto contatto con la polizia giudiziaria, stiamo effettuando attività", è stato il breve commento del procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri (immagini di Antonio Capria) - Chi è Nicola Gratteri
  • Gli inquirenti sono al lavoro anche per rintracciare le persone che hanno rubato i mezzi - in tutto una decina - che poi sono stati incendiati sulle vie limitrofe per ritardare l'intervento delle Forze dell'ordine (immagini di Antonio Capria) - Furti a portavalori e caveau, sgominata banda a Foggia
  • Le Forze dell’ordine hanno dato immediatamente il via alle ricerche dei criminali, che sono ancora in corso (immagini di Antonio Capria) - Furti a portavalori e caveau, sgominata banda a Foggia