Napoli, sequestrati 2 quintali di botti. Erano nascosti nel sottoscala

Capodanno in anticipo nel capoluogo partenopeo. Gli ordigni esplosivi illegali, realizzati artigianalmente, sono stati scoperti durante una perquisizione a casa di un 64enne. Per catalogarli e portarli via è stato necessario l'intervento degli artificieri. GALLERY - VIDEO

  • Capodanno in 'anticipo' a Napoli. I carabinieri hanno infatti sequestrato due quintali di botti, pronti per essere usati per i festeggiamenti in occasione della notte di San Silvestro, nascosti nel sottoscala di un uomo di 64 anni - VIDEO
  • La scoperta e il sequestro da parte dei carabinieri di Afragola e Frattamaggiore, in provincia di Napoli, durante una perquisizione in casa di un incensurato, padre di un 39enne ritenuto dai militari affiliato di spicco del clan camorristico dei Pezzella, operante a Frattamaggiore e Cardito - VIDEO
  • L'uomo teneva stipati nel sottoscala di casa pericolosissimi ordigni esplosivi illegali realizzati artigianalmente e 50 chili di botti per il maneggio e l'uso dei quali sono prescritte speciali autorizzazioni, all'insaputa di tutti, nel centro densamente popolato di Frattamaggiore - VIDEO
  • Per catalogarli e portarli via è stato necessario l'intervento degli artificieri del comando provinciale di Napoli - VIDEO