Milano, maxi blitz nel "bosco dello spaccio". FOTO

Oltre cento agenti e un elicottero in azione a Rogoredo, periferia sud di Milano, per bonificare un’area frequentata da spacciatori e persone senza fissa dimora. L'area del “boschetto” è stata fino a oggi una delle principali piazze di vendita dell’eroina di tutta la città. LA FOTOGALLERY

  • ©Fotogramma
    Sono oltre cento, fra forze dell'ordine e personale del Comune, gli agenti entrati in azione al “boschetto” di Rogoredo, un’area di folta vegetazione da tempo al centro di un grosso giro di spaccio di eroina - Spaccio di hashish e cocaina, 33 arresti fra Veneto e Lombardia
  • ©Fotogramma
    La polizia giudiziaria ha ispezionato la zona per trovare eventuali spacciatori o immigrati clandestini - L'appello di Sala: esercito nelle periferie
  • ©Fotogramma
    Per il blitz è stato utilizzato anche un elicottero dei carabinieri - Il servizio di Sky Tg24 sul blitz a Rogoredo
  • ©Fotogramma
    L’area del boschetto si trova a Rogoredo, nei pressi dell’omonima stazione ferroviaria e della metropolitana. L'area era stata recentemente oggetto di controlli da parte di carabinieri e polizia, che avevano portato all'arresto di numerosi spacciatori, prevalentemente nordafricani, e all'identificazione di molti acquirenti - Milano, scoperto "supermercato della droga". FOTO
  • ©Fotogramma
    La vicinanza alla stazione e la facilità di mimetizzarsi tra alberi e piante per sfuggire ai controlli hanno favorito il proliferare dello spaccio - Milano, sequestrati 27 chili di cocaina e 9 fucili. Due arresti.
  • ©Fotogramma
    Poche settimane fa gli abitanti del quartiere avevano manifestato chiedendo che il bosco fosse raso al suolo. Nell’occasione erano anche stati affissi manifesti ironici con le scritte: "Il megastore della droga più grande della Lombardia” e "Vieni a farti a Rogoredo” - Milano, blitz contro lo spaccio a Rogoredo
  • ©Fotogramma
    Per bonificare l’area sono stati impiegati anche i mezzi del Comune, tra cui delle ruspe per radere al suolo baracche abusive ed eliminare rifiuti e sterpaglie - Sala: esercito nelle periferie
  • ©Fotogramma
    Nella foto il vice comandante della polizia locale di Milano Antonio Barbato e l’assessore alla sicurezza della città Carmela Rozza - Via Padova, quartiere di frontiera
  • ©Fotogramma
    Le autorità hanno anche deciso il disboscamento di una parte dell’area, per poterla controllare meglio ed evitare il ritorno di insediamenti abusivi - Pinotti: disponibili ad aumento militari a Milano
  • ©Fotogramma
    La zona era stata oggetto di una parziale bonifica la scorsa estate, mentre il 6 novembre erano state arrestate qui sei persone tra i 22 e i 50, con il sequestro di diverse dosi di cocaina e hashish Milano, blitz contro lo spaccio a Rogoredo
  • ©Fotogramma
    Il personale dell’Asma si è occupato di ripulire il terreno dai residui dell’attività di spaccio, come siringhe e bustine, ma anche da utensili e rifiuti trovati negli accampamenti abusivi Milano, smantellato il "bosco dello spaccio"