Mattarella abbraccia gli sfollati e promette "impegno fino alla fine"

Il presidente della Repubblica, rientrato in anticipo dalla visita ufficiale in Israele, si è recato nel Maceratese per incontrare le persone colpite dagli eventi del 26 e 30 ottobre. "Norcia tornerà come prima", assicura. FOTOVIDEO 

  • ©ANSA
    Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato in visita nelle zone colpite dai terremoti del 26 e del 30 ottobre. Rientrato in anticipo dalla visita ufficiale in Israele, ha incontrato per primi gli sfollati della città di Camerino – 22mila persone assistite
  • ©ANSA
    “Prometto impegno e lavoro fino alla fine” ha detto Mattarella a uno sfollato in lacrime che, nel palazzetto dello sport di Camerino, gli ha chiesto di non dimenticarli – Deformata area di 1100 km quadrati
  • ©ANSA
    Una donna sfollata ha detto a Mattarella che “la scuola elementare di San Severino Marche non è adeguata: ci faccia avere i moduli presidente, non possiamo giocare sulla pelle dei bambini”. Il presidente ha risposto “sicuramente mi ricorderò” - Renzi: "Ricostruiremo tutto"
  • ©ANSA
    Sergio Mattarella con il sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, il commissario straordinario Vasco Errani e, in secondo piano, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio - Gli sfollati a Sant'Elpidio
  • ©ANSA
    Il presidente Mattarella ha incontrato anche i bambini di Camerino che hanno perso la casa e che sono provvisoriamente accolti nel palazzetto dello sport di Camerino - Aperta un'inchiesta per disastro colposo
  • ©ANSA
    Dopo la visita agli sfollati di Camerino il presidente della Repubblica si è recato a Norcia, dove ha visitato la zona rossa insieme al capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e al commissario straordinario Vasco Errani. Mattarella ha assicurato agli sfollati che "la città tornerà come prima, ma ci vorrà tempo" - Gli sfollati di Norcia: rimaniamo qui, dateci le tende