Crollo cavalcavia Milano-Lecco: scambio di accuse tra Anas e Provincia

Recuperato nella notte il corpo di Claudio Bertini, il 68enne morto nell’incidente. La provinciale Milano-Lecco resta chiusa in quel tratto in entrambi i sensi di marcia. Maroni: "Nessuno dei due è intervenuto in tempo". LE FOTO

  • ©Fotogramma
    Vigili del fuoco, agenti della Polstrada di Lecco e tecnici dell'Anas hanno lavorato tutta la notte e sono ancora impegnati a rimuovere parte del viadotto che è crollato nel pomeriggio di venerdì nel Lecchese provocando una vittima e feriti tra i quali bambini - Le prime foto
  • ©Fotogramma
    Nella notte è stata recuperata la salma di Claudio Bertini, il 68enne di Civate vittima del crollo del ponte che sovrastava la Superstrada 36 ad Annone Brianza - La notizia e il video
  • ©Fotogramma
    L'autista del Tir è invece ricoverato in codice giallo - Le prime foto
  • ©Fotogramma
    L'Anas ha spiegato di aver dato ordine di bloccare il cavalcavia anche con “ripetuti solleciti a una immediata chiusura” dopo che il cantoniere addetto alla sorveglianza aveva dato l'allarme. La Provincia di Lecco però ha fatto sapere che la ricostruzione dei fatti fornita dall'Anas sul crollo del cavalcavia ad Annone "non collima con le informazioni sull'accaduto in possesso della Provincia di Lecco" - La notizia e il video
  • ©Fotogramma
    Rimane totalmente bloccata in entrambi i sensi di marcia la viabilità - Le prime foto
  • ©Fotogramma
    Sul crollo indaga la magistratura. Un'inchiesta è stata aperta anche dal ministero delle Infrastrutture - La notizia e il video
  • ©Fotogramma
    Il ponte crollato sulla Milano-Lecco - Le prime foto
  • ©Fotogramma
    Il ponte crollato sulla Milano-Lecco - La notizia e il video
  • ©Fotogramma
    Le ripercussioni sul traffico - Le prime foto