Terremoto nel centro Italia, la lunga notte di migliaia di sfollati

Dopo le forti scosse che hanno colpito soprattutto i centri tra Macerata e Perugia, migliaia di persone hanno passato la notte fuori dalle abitazioni. Molti centri storici risultano semi-inagibili. La protezione Civilie: "Stiamo valutando il trasferimento degli sfollati verso la costa". LIVEBLOG - DIRETTA SKYTG24

  • ©Getty Images
    Visso, in provincia di Macerata, si trova a pochi km dall'epicentro della scossa di magnitudo 5.9 che ha nuovamente colpito il Centro Italia. Per gli sfollati è stata una notte difficile, soprattutto per gli anziani, anche a causa della pioggia - Lo speciale
  • ©Getty Images
    Molte persone a Visso hanno passato la notte nelle strutture allestite dalla Croce Rossa nelle scorse settimane - Il racconto di un abitante di Visso
  • ©Getty Images
    Secondo le prime stime dei sindaci di Ussita, Visso e Castelsantangelo sul Nera, gran parte dei centri storici risulterebbe lesionata, lasciando migliaia di persone senza tetto - Le prime immagini del sisma
  • ©Getty Images
    Nella struttura di Visso i volontari hanno assistito gli sfollati, non facendo mancare loro nulla: dalle coperte al cibo fino ai medicinali - Campi di Norcia, la Chiesa di San Salvatore prima e dopo il terremoto
  • ©Getty Images
    Sono state oltre 200, durante la notte, le repliche alle due scosse del 26 ottobre: per gli abitanti, una situazione difficile da affrontare anche dal punto di vista psicologico - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI