Nuovo sisma in Centro Italia, le prime immagini dei crolli. FOTO

L'epicentro del terremoto tra Visso e Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata. Due le scosse più forti, di magnitudo 5.4 e 5.9. IL LIVEBLOGLA DIRETTA

  • ©ANSA
    Un nuovo terremoto ha colpito il Centro Italia. Due le scosse più forti, una di magnitudo 5.4 e l’altra 5.9. L’epicentro è stato registrato tra Visso e Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata (nella foto Camerino) – Il racconto del sindaco di Ussita
  • Da Villa Sant'Antonio arrivano le prime immagini dei crolli causati dal sisma – Il liveblog
  • ©LaPresse
    Danni agli edifici anche a Visso, in provincia di Macerata - Tutti i video
  • Crolli a Villa Sant'Antonio,vicino a Visso - Leggi la notizia
  • Crolli a Villa Sant'Antonio - Visso, la disperazione di una donna che vede la casa distrutta
  • Le due scosse più forti si sono registrate alle 19 e 11 minuti e alle 21.18 di mercoledì 26 ottobre (nella foto, Visso) – Cosa fare in caso di nuove scosse
  • Crolli e macerie a Visso, in provincia di Macerata - Leggi la notizia
  • I soccorritori sono al lavoro: non si registrano per ora morti o feriti gravi (nella foto Villa Sant'Antonio) - Il liveblog
  • Le scosse più forti si sono sentite in molte zone d'Italia (nella foto, Villa Sant'Antonio) - Tutti i video
  • Nei comuni vicini all'epicentro del sisma si registrano diversi crolli sia di case sia di edifici pubblici (nella foto, Villa Sant'Antonio) - Visso, la disperazione di una donna che vede la casa distrutta
  • La Chiesa di San Benedetto a Norcia (Perugia) dopo le scosse di terremoto: il crocifisso che decorava la sommità della facciata è caduto. Ma sono tante, tra Umbria e Marche, le chiese e gli altri edifici storici danneggiati dal sisma. Un altro paese molto colpito è Camerino (Macerata), dove il campanile di una chiesa è crollato su una palazzina (non si registrano vittime) – Tutti i video
  • I soccorsi e la conta dei danni è resa più difficile dal buio e, in alcune zone, dalla pioggia (nella foto Villa Sant'Antonio) - Cosa fare in caso di nuove scosse
  • In alcune zone colpite dal sisma è anche saltata la corrente (nella foto Villa Sant'Antonio) Leggi la notizie
  • Al momento della seconda scossa forte molta gente era già per strada ed è per questo che le case crollate, in base a quanto si sa fino ad ora, non hanno causato vittime (nella foto, Villa Sant'Antonio) - Il liveblog
  • ©LaPresse
    Alcuni edifici crollati erano già stati resi inagibili dal sisma del 24 agosto scorso (nella foto, Visso) - Cosa fare in caso di nuove scosse
  • ©LaPresse
    L'epicentro è stato localizzato tra Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita, nelle Marche, e Preci, in Umbria (nella foto, Visso) - Il liveblog
  • ©LaPresse
    Nelle zone colpite dal sisma sono subito partite le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza (nella foto, Visso) - Tutti i video
  • ©LaPresse
    "Sono crollate parecchie case. Il nostro paese è finito", ha raccontato il sindaco di Ussita, Giuliano Rinaldi (nella foto, Visso) - Visso, la disperazione di una donna che vede la casa distrutta
  • Nelle zone colpite continua lo sciame sismico (nella foto, Visso) - Visso, la disperazione di una donna che vede la casa distrutta
  • Sono tanti i danni a chiese ed edifici storici in diversi comuni vicino all'epicentro (nella foto, Visso) - Tutti i video
  • In molte zone le persone si sono riversate in strada spaventate e passeranno la notte fuori (nella foto, Visso) - Cosa fare in caso di nuove scosse
  • I danni a Visso - Il liveblog
  • Per precauzione, le scuole resteranno chiuse in molti comuni vicino all'epicentro (nella foto, Visso) - Leggi la notizia
  • Visso è uno dei centri più colpiti dal sisma - Tutti i video