Tra le strade di Amatrice, dove ormai restano solo i ricordi. FOTO

In questi giorni nel paese si sarebbe dovuta svolgere la 50esima edizione della sagra dedicata agli spaghetti. Ma dopo il terremoto che ha ucciso più di 200 persone e distrutto la maggior parte delle case, nel piccolo borgo restano solo macerie. E un lungo silenzio, interrotto ogni tanto dal rumore di qualche ruspa. FOTO - VIDEO - SPECIALE