Terremoto, sabato i funerali solenni. Indetto il lutto nazionale. FOTO

Si terranno nel Duomo di Ascoli le esequie per le vittime di Arquata del Tronto. Presenti Mattarella, Renzi, Boldrini e Grasso. La camera ardente è stata allestita in una palestra. Intanto a Pomezia e Roma si sono svolte le prime cerimonie funebri per alcune delle persone che hanno perso la vita nel sisma. LIVEBLOG - FOTO - VIDEO

  • ©ANSA
    Il Duomo di Ascoli Piceno ospiterà sabato 27 agosto i funerali solenni per le vittime del terremoto nel centro Italia. Saranno presente il Capo dello Stato Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio Matteo Renzi, la presidente della Camera Laura Boldrini e del Senato Pietro Grasso. In una palestra della città marchigiana è stata intanto allestita la camera ardente (nella foto) - Il liveblog
  • ©ANSA
    Sono 34 le bare composte nella palestra di Ascoli, tra cui quelle delle piccole Marisol e Giulia, la sorella di Giorgia, miracolosamente scampata invece al terremoto. Nell'obitorio ascolano sono arrivate 48 salme, 14 delle quali sono già partite per le città d'origine delle vittime: Pomezia, Roma, Formello e Riano - Tutti i video
  • ©ANSA
    La madre della piccola Giulia è arrivata alla camera ardente in barella. Davanti alla bara ha detto “ciao, mamma ti ama tanto”. Per sabato il Presidente del Consiglio ha proclamato una giornata di lutto nazionale con l'esposizione di bandiere a mezz'asta sugli edifici pubblici dell'intero territorio italiano - Tutte le foto
  • ©ANSA
    Intanto nella giornata di venerdì sono state celebrate le prime esequie. A Roma è stato dato l’ultimo saluto a Marco Santarelli, figlio del questore di Frosinone. Il giovane 28enne è morto ad Amatrice, nella casa di famiglia dove era andato con due amici in vacanza - “Mi chiamo Giorgia” ha urlato la bimba: il racconto dei soccorritori
  • ©ANSA
    La benedizione della salma durante la cerimonia funebre di Marco Santarelli a Roma. A Pomezia, invece, sono stati celebrati i funerali di altre 7 vittime - “Sta crollando tutto”, l’audio delle chiamate al 113