Migliaia di sfollati dopo il sisma: il primo giorno nelle tendopoli

Poche ore dopo il terremoto sono già attivi diversi campi destinati alle persone senza casa. Da Amatrice a Pescara del Tronto ecco le immagini della nuova quotidianità di chi ha perso tutto. AGGIORNAMENTI - FOTO - VIDEO

  • ©ANSA
    Sono migliaia gli sfollati dopo il sisma nel Centro Italia. La Protezione civile ha già allestito diversi campi per chi ha perso la propria abitazione (nella foto un bimbo nella tendopoli di Amatrice) - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • ©ANSA
    Una bambina su un'altalena nel parco cittadino di Amatrice, dove sono state allestite alcune tende. Sempre nel piccolo Comune gli operatori della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia hanno approntato un altro campo a circa 1,5 chilometri dal centro - Tutte le foto
  • ©ANSA
    Due sfollate e una volontaria nella tendopoli allestita a Pescara del Tronto, frazione di Arquata. Qui è stato attivato anche un punto d'ascolto psicologico – Tutti i video
  • ©ANSA
    Gli psicologi devono intervenire soprattutto quando bisogna comunicare il decesso di un familiare a qualcuno degli ospiti del campo (nella foto la tendopoli ad Amatrice) - Arquata, anche i richiedenti asilo tra i volontari che aiutano
  • ©ANSA
    Una donna fa giocare due bimbe sull'altalena vicino alle tende ad Amatrice - La testimonianza: "Ero sotterrato dalle pietre, non potevo respirare"
  • ©ANSA
    La tendopoli allestita a Pescara del Tronto. Qui nelle tende hanno trascorso la notte un centinaio di persone. Molti hanno preferito dormire nelle proprie auto - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • ©ANSA
    Una seconda tendopoli, dopo quella di Pescara, è stata allestita dalla Protezione civile nel campo sportivo a ridosso del centro di Arquata del Tronto. E' destinato ad ospitare tutte quelle persone che intendono rimanere il più vicino possibile alle loro case danneggiate dal terremoto – Il giorno dopo il sisma Accumoli è una città fantasma. FOTO
  • ©ANSA
    Il campo di Arquata è composto da 30 tende per 150-180 persone. La tendopoli è completamente autonoma, dotata di luce, acqua e riscaldamento con delle stufette, oltre ai servizi igienici. Accanto all'area della tendopoli c'è il campo logistico destinato ai soccorsi (nella foto, un pasto nel campo di Pescara del Tronto) – Tutte le foto
  • ©ANSA
    La tendopoli allestita al campo sportivo di Amatrice. “Le temperature notturne sono ancora accettabili'', spiegano gli organizzatori della tendopoli - Le piccole vittime del sisma, tanti morti tra le braccia dei genitori