Paolo Borsellino, 24 anni fa la strage di via d'Amelio

Tante iniziative per ricordare il giudice ucciso dalla mafia insieme ai cinque agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Mattarella: "Lo Stato e la società hanno gli anticorpi per colpire e sconfiggere tutte le mafie". Renzi: "L'Italia non dimentica". VIDEO

  • Il luogo della strage avvenuta il 19 luglio 1992, in via Mariano d'Amelio a Palermo, nel quale persero la vita il magistrato italiano Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. L'unico sopravvissuto fu l'agente Antonino Vullo - Le immagini della strage
  • Il messaggio del presidente del Consiglio su Twitter. "Lo Stato e la societa' hanno gli anticorpi per colpire e sconfiggere tutte le mafie", ha detto invece il capo dello Stato Sergio Matarella - Le immagini della strage
  • L'uccisione di Paolo Borsellino è arrivata 57 giorni dopo la strage di Capaci in cui è morto Giovanni Falcone - Le immagini della strage
  • Tante iniziative in tutta Italia per ricordare Paolo Borsellino - Le immagini della strage