Omicidio Meredith, Rudy Guede lascia il carcere per 36 ore

Permesso premio per l’unico condannato per la morte della studentessa britannica. La difesa conferma che sarà presentata istanza di revisione del processo

 

  • ©ANSA
    25 giugno 2016 - Nove anni in una cella, 36 ore di contatto con la realtà. Rudy Guede, unico condannato per l'omicidio di Meredith Kercher, ha ottenuto un permesso premio ed è uscito dal carcere Mammagialla di Viterbo. Camicia bianca, capelli corti, aria spaesata - Permesso premio
  • ©ANSA
    Previsto a maggio scorso, il permesso era slittato per una questione logistica legata alla mancanza di una cucina nella struttura di accoglienza ma il Tribunale di sorveglianza di Roma ha permesso ai volontari di fornire dall'esterno i pasti a Guede – Cassazione: "Clamorose defaillance nell'inchiesta"
  • ©ANSA
    Condannato a 16 anni per l'omicidio della giovane inglese uccisa a Perugia il primo novembre 2007, l'ivoriano da sempre si è dichiarato innocente. La difesa conferma che sarà presentata istanza di revisione del processo - .
  • ©ANSA
    Oggi ha 29 anni, ha terminato gli esami universitari e conseguirà la laurea in storia contemporanea il 16 luglio prossimo con una tesi sui mass media. Assolti definitivamente dalla Cassazione Amanda Knox e Raffaele Sollecito, Guede resta l'unico condannato in via definitiva per il delitto - Le tappe del processo
  • ©ANSA
    Nelle due giornate di permesso premio potrà incontrare familiari e parenti inseriti in una lista passata al vaglio dai magistrati ma non potrà uscire dalla casa accoglienza né avere rapporti o dialoghi con persone esterne non autorizzate. I genitori naturali sono invece assenti nella vita del giovane originario della Costa D'Avorio, tanto che negli ultimi 25 anni Rudy ha visto sua madre soltanto due volte - Cassazione: Meredith è stata uccisa “da una violenza collettiva”
  • ©ANSA
    Nel pomeriggio di oggi è giunto il suo amico Giacomo Benedetti, che non l'ha mai abbandonato, ed è atteso per domani l'arrivo della signora Tiberi, la maestra, che ha cresciuto Rudy. Entro le 21 di domenica 26 giugno Rudy dovrà rientrare in carcere e continuare a scontare la sua pena fino al 2024 - Guede è l'unico condannato per l'omicidio