Traffico illegale di cuccioli dall'Ungheria, due arresti a Lodi. FOTO

Il Corpo forestale dello Stato ha sequestrato 30 cuccioli di razze pregiate di taglia piccola come il maltese e il bouledogue francese

  • È stato scoperto dal Corpo forestale dello Stato un traffico internazionale di cuccioli di razza che, in scatole di cartone senza luce e aria, venivano importati illegalmente dall’Ungheria per essere venduti in Italia tramite siti di e-commerce, finti allevatori o negozi di varie province della Lombardia (Foto: Corpo Forestale dello Stato) - Il video dell'operazione di salvataggio dei cuccioli
  • Circa 30 cuccioli sono stati sequestrati e due persone sono state arrestate per maltrattamento e traffico illecito di animali, ma dalle indagini è emersa l’esistenza di un’associazione a delinquere di dodici persone, tra cui due veterinari e alcuni titolari di negozi di animali (Foto: Corpo Forestale dello Stato) - Gorizia, 40 cuccioli di cane per mercato illegale: 3 denunce. FOTO
  • L'importazione riguardava razze pregiate di taglia piccola come barboncini, spitz, chihuahua, maltesi e bouledogue francesi: i cuccioli venivano sottoposti a sevizie e trattamenti sanitari dannosi, per mascherare eventuali patologie (Foto: Corpo Forestale dello Stato) - La polizia soccorre un camion con cuccioli di tigre e di leone: FOTO