Si rompe oleodotto a Genova, petrolio in due fiumi. FOTO

Allarme inquinamento in Valpolcevera per lo sversamento di migliaia di litri di greggio ieri sera dall'oleodotto Iplom. Sequestrato l'impianto e avviate le operazioni per limitare il danno ambientale. Si indaga per disastro colposo ambientale contro ignoti

  • ©ANSA
    I danni causati dalla rottura di una tubazione della sede dello stabilimento petrolifero della 'Iplolm': i liquami si sono riversati nel torrente Polcevera, che collega il porto di Genova con la Pianura Padana. Le autorità hanno dichiarato che non ci sarebbe nessuna emergenza sanitaria o pericolo per la salute
  • ©ANSA
    Allarme inquinamento in Valpolcevera per lo sversamento di migliaia di litri di greggio ieri sera dall'oleodotto Iplom che da Multedo, passando da Fegino, scorre sino a Busalla
  • ©ANSA
    Per limitare il danno ambientale sono state sistemate panne di contenimento lungo le sponde del Fegino e del Valpolcevera e in mare.
  • ©ANSA
    "Questa non è solo un'emergenza regionale ma è nazionale, visto il danno ambientale. Serviranno fondi straordinari perché questo corso d'acqua ha subito un danno molto serio", ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti. "C'è stato un ottimo lavoro da parte di tutti che ha impedito che parte del petrolio sversasse in mare e quindi il danno maggiore è stato evitato"
  • ©ANSA
    L'incidente si è prodotto mentre era in corso il trasferimento di greggio da una nave nel Porto Petroli di Multedo
  • ©ANSA
    Posto sotto sequestro l'impianto dell'Iplom di Busalla. Un atto dovuto per verificare cosa è accaduto ieri sera quando è avvenuta la perdita da una tubatura dell'oleodotto che dal porto petroli arriva a Busalla. Si indaga per disastro colposo ambientale contro ignoti
  • ©ANSA
    Si cerca di impedire il deflusso in mare del greggio svolto congiuntamente dai vigili del fuoco e da un'impresa specializzata
  • ©ANSA
    Gli abitanti delle zone limitrofe sono stati invitati a recarsi nelle proprie abitazioni, sono stati attivati i dirigenti del plesso scolastico di Borzoli per chiudere le scuole e si è provveduto a chiudere via Borzoli, riaperta poi questa mattina a senso unico alternato
  • ©ANSA
    E' stato subito attivato il piano di emergenza, che prevede l'utilizzo di panne, di mezzi di autospurgo e di una briglia sifonata nel tratto terminale del fiume Polcevera per trattenere il prodotto e assorbirlo. Nel rio Fegino, nel tratto interessato, è in corso la schiumatura per limitare l'evaporazione
  • ©ANSA
    Sul posto i tecnici Arpal per verificare la presenza di inquinanti nell'aria e misurare quanto greggio è finito nei due torrenti e anche in mare, anche se secondo le prime stime si tratterebbe di una quantità modesta
  • ©ANSA
    Allarme inquinamento in Valpolcevera per lo sversamento di migliaia di litri di greggio ieri sera dall'oleodotto Iplom che da Multedo, passando da Fegino, scorre sino a Busalla