Frana sull'Aurelia: due feriti ad Arenzano, uno è grave. FOTO

È successo in Liguria, in provincia di Genova, sul tracciato della classica del ciclismo Milano-Sanremo. I detriti sono finiti su alcune auto parcheggiate e sul lungomare

  • Una coppia è rimasta ferite dopo una frana caduta sull’Aurelia, in località Pizzo di Arenzano (in provincia di Genova). I detriti si sono staccati da un'altezza di 40 metri, andando a finire sul lungomare e su alcune auto parcheggiate. I massi hanno colpito un uomo e una donna che stavano passeggiando sul lungomare. Lui è stato colpito in modo grave alla testa, mentre lei è rimasta contusa e sotto choc
    ©ANSA
    Una coppia è rimasta ferite dopo una frana caduta sull’Aurelia, in località Pizzo di Arenzano (in provincia di Genova). I detriti si sono staccati da un'altezza di 40 metri, andando a finire sul lungomare e su alcune auto parcheggiate. I massi hanno colpito un uomo e una donna che stavano passeggiando sul lungomare. Lui è stato colpito in modo grave alla testa, mentre lei è rimasta contusa e sotto choc
  • La statale Aurelia è stata invasa da un fronte di frana largo 60 metri, sul tracciato della classica del ciclismo Milano-Sanremo, partita stamattina dal capoluogo lombardo. Il percorso della gara è stato modificato, facendolo passare per un tratto sull'autostrada -
    ©ANSA
    La statale Aurelia è stata invasa da un fronte di frana largo 60 metri, sul tracciato della classica del ciclismo Milano-Sanremo, partita stamattina dal capoluogo lombardo. Il percorso della gara è stato modificato, facendolo passare per un tratto sull'autostrada - Il comunicato della direzione di gara
  • I feriti sono una coppia della provincia di Asti, lui di origine ghanese, lei italiana, che stavano passeggiando sul lungomare di Arenzano. I massi hanno colpito l'uomo, 40 anni, alla testa. La donna, 43 anni, solo sfiorata, è rimasta contusa e sotto choc
    ©ANSA
    I feriti sono una coppia della provincia di Asti, lui di origine ghanese, lei italiana, che stavano passeggiando sul lungomare di Arenzano. I massi hanno colpito l'uomo, 40 anni, alla testa. La donna, 43 anni, solo sfiorata, è rimasta contusa e sotto choc
  • L’uomo è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Galliera di Genova. I medici hanno riferito che ha riportato una frattura cranica e una frattura al volto
    ©ANSA
    L’uomo è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Galliera di Genova. I medici hanno riferito che ha riportato una frattura cranica e una frattura al volto
  • La frana di Arenzano "è l'ennesima dimostrazione della fragilità del nostro territorio", ha detto il presidente della Liguria, Giovanni Toti. “Spiace per i due feriti ma se fosse successo mentre stava per passare la Milano Sanremo - ha aggiunto - sarebbe stato un vero disastro" –
    ©ANSA
    La frana di Arenzano "è l'ennesima dimostrazione della fragilità del nostro territorio", ha detto il presidente della Liguria, Giovanni Toti. “Spiace per i due feriti ma se fosse successo mentre stava per passare la Milano Sanremo - ha aggiunto - sarebbe stato un vero disastro" – L'ultima Sanremo di Cancellara. Occhi puntati anche su Nibali e Sagan
  • La Milano-Sanremo ha quasi certamente evitato che il bilancio della frana fosse molte più pesante. Per agevolare il passaggio della classicissima del ciclismo, infatti, i vigili urbani hanno pattugliato quel tratto di Aurelia per dissuadere il posteggio di automobilisti e camperisti. Alle 10,30, l'ora in cui è avvenuta la frana in località Pizzo, gli ambiti parcheggi liberi a due passi dalle spiagge, nei fine settimana di solito tutti occupati, erano quasi deserti. "Poteva andare molto peggio - spiegano al comando della polizia municipale di Arenzano - perché nonostante i divieti di solito di sabato e domenica quel tratto di Aurelia è presa d’assalto dai camperisti" –
    ©ANSA
    La Milano-Sanremo ha quasi certamente evitato che il bilancio della frana fosse molte più pesante. Per agevolare il passaggio della classicissima del ciclismo, infatti, i vigili urbani hanno pattugliato quel tratto di Aurelia per dissuadere il posteggio di automobilisti e camperisti. Alle 10,30, l'ora in cui è avvenuta la frana in località Pizzo, gli ambiti parcheggi liberi a due passi dalle spiagge, nei fine settimana di solito tutti occupati, erano quasi deserti. "Poteva andare molto peggio - spiegano al comando della polizia municipale di Arenzano - perché nonostante i divieti di solito di sabato e domenica quel tratto di Aurelia è presa d’assalto dai camperisti" – Tutte le notizie sulla Milano-Sanremo 2016