Continua la protesta dei lavoratori Ilva: sciopero e corteo della Fiom

Terzo giorno di manifestazioni a Genova per gli operai dello stabilimento di Cornigliano, che protestano a difesa dell'Accordo di Programma firmato nel 2005. Nervosismo con le forze dell'ordine, poi il gesto di distensione: funzionaria di polizia stringe la mano all'operaio. Dal Senato, intanto, via libera al decreto con 157 voti favorevoli, 95 contrari e 3 astenuti: il provvedimento è legge. FOTO

  • ©ANSA
    27 gennaio 2016 - E' la foto simbolo del giorno. A Genova una funzionaria di polizia si è tolta il casco e ha stretto la mano ad alcuni lavoratori. Davanti a questo gesto gli operai, che erano arrivati faccia a faccia con gli agenti in tenuta antisommossa, hanno fatto un passo indietro - Il corteo raggiunge la Prefettura
  • ©ANSA
    "E' stata la prima a togliersi il casco. Era l'unica donna in mezzo a tanti uomini, è una donna con le palle Corretta dall'inizio alla fine". Così Fabiano Sterone, l'operaio che, quando i lavoratori Ilva e le forze di polizia si sono fronteggiati, ha stretto la mano al vicequestore aggiunto Maria Teressa Canessa, che si era tolta il casco come gesto di distensione, parla di quel momento - Corteo a Genova
  • ©ANSA
    Terzo giorno di proteste a Genova per i lavoratori dello stabilimento Ilva di Cornigliano iscritti alla Fiom, che manifestano a difesa dell'Accordo di Programma firmato nel 2005 – Le proteste dei giorni scorsi
  • ©ANSA
    La Fiom teme che con la vendita di Ilva l'Accordo venga disconosciuto e chiede che all’incontro in programma al Mise il 4 febbraio ci sia anche un ministro o un viceministro – Genova, operai Ilva occupano fabbrica e bloccano strada. FOTO - VIDEO
  • ©ANSA
    Con i lavoratori Ilva scioperano anche i dipendenti di altre aziende metalmeccaniche – L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • ©ANSA
    Il corteo è partito da Cornigliano e aveva come obiettivo raggiungere il centro della città e la prefettura – Ilva, tutti gli aggiornamenti
  • ©ANSA
    A causa del corteo, traffico in tilt nel ponente cittadino – Genova, operai Ilva occupano fabbrica e bloccano strada. FOTO - VIDEO
  • ©ANSA
    Il corteo è stato in un primo momento bloccato dai blindati delle forze dell'ordine in Lungomare Canepa, la strada principale di accesso al centro – La protesta dei giorni scorsi
  • ©ANSA
    Momenti di tensione si sono registrati quando i manifestanti hanno fronteggiato i poliziotti, che indossavano caschi e maschere antigas – Genova, operai Ilva occupano fabbrica e bloccano strada. FOTO - VIDEO
  • ©ANSA
    I lavoratori hanno urlato ai poliziotti: “Vergogna, toglietevi i caschi, dovete unirvi a noi” – L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • ©ANSA
    Successivamente alcuni agenti hanno deciso di togliersi il casco e hanno stretto la mano ad alcuni operai. I lavoratori hanno risposto facendo un passo indietro e a quel punto tutti i poliziotti hanno tolto le maschere antigas in segno di distensione. Dal corteo sono partiti applausi – Ilva, tutti gli aggiornamenti
  • ©ANSA
    Prefettura e manifestanti hanno cercato una mediazione per cercare una soluzione che non bloccasse la città com’è successo nei giorni scorsi. Alla fine il corteo è stato lasciato passare, ma senza i mezzi pesanti che i lavoratori avevano portato con loro – L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • ©ANSA
    La Fiom aveva chiesto che il prefetto Fiamma Spesa si facesse garante che all'incontro al Mise del 4 febbraio ci sia il ministro Guidi o un viceministro e non un funzionario – La protesta dei giorni scorsi
  • ©ANSA
    Quando dalla prefettura è arrivata un’apertura in questo senso, il corteo ha accettato di proseguire senza i mezzi pesanti – Genova, operai Ilva occupano fabbrica e bloccano strada. FOTO - VIDEO
  • ©ANSA
    "Da parte della prefettura non c'è alcun blocco della manifestazione, c'è una richiesta che la manifestazione si svolga senza creare eccessivi disagi per la città e senza mezzi pesanti. Ho dato la mia disponibilità a ricevere una delegazione di operai e rappresentanti sindacali, ho dato la mia parola di prendere contatti con il governo per avere delle risposte sull'argomento", ha detto il prefetto di Genova Fiamma Spena – L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • ©ANSA
    In piazza con gli operai Ilva anche i lavoratori della Fiom di Ansaldo Sts, Piaggio, Selex , Ansaldo energia, Financtieri, delegazioni della Compagnia unica (lavoratori portuali), Filt Cgil, Filctem Cgil e alcuni lavoratori di Amiu (la municipalizzata per i rifiuti) e studenti, una delegazione del Partito comunista dei lavoratori, di Rifondazione comunista e il consigliere regionale Gianni Pastorino, di Rete a Sinistra – Ilva, tutti gli aggiornamenti
  • ©ANSA
    Via libera, intanto, del Senato al decreto sull'Ilva: 157 i voti favorevoli, 95 contrari, e 3 astenuti. Il provvedimento è legge – La protesta dei giorni scorsi