Roma, paura a Termini per uomo armato. Ma aveva un fucile giocattolo

Individuato in un primo momento su un treno in prossimità di Anagni il sospettato, che aveva un'arma finta, è stato lasciato andare. "Era un regalo per mio figlio", avrebbe spiegato. Dopo la segnalazione lo scalo era stato evacuato per circa mezz'ora. Poi i treni hanno ripreso a circolare

  • L'uomo sarebbe stato bloccato in un primo momento da un carabiniere su un treno in prossimità di Anagni insospettito da un'arma, rivelatasi poi un giocattolo. E' stato così lasciato andare dal militare che in quel momento non era probabilmente ancora a conoscenza dell'allarme e della evacuazione alla stazione Termini
  • "E' un regalo per mio figlio" avrebbe spiegato l'uomo. I carabinieri sono impegnati in ricerche nella zona attorno alla stazione di Anagni
  • Le telecamere della stazione avrebbero ripreso un soggetto con una giacca celeste e un cappellino che avrebbe poi preso il treno per Anagni
  • I video mostrano una persona con indosso un cappellino bianco, giacca azzurra ed un pantalone nero di media statura che si aggira lungo i corridoi della stazione nel cuore della Capitale
  • Dopo la segnalazione, la stazione Termini è stata subito evacuata. Poi, in seguito alle verifiche, la circolazione è ripresa in modo regolare
  • Un momento dei controlli alla stazione Termini
  • Nel tweet delle Fs l'avviso dell'evacuazione dei binari della Stazione Termini
  • Il tweet che invece segnala la ripresa della circolazione
  • La circolazione della metro non è stata mai interrotta mentre il traffico ferroviario, inizialmente sospeso, è tornato regolare
  • L'uomo rischia una denuncia per procurato allarme