Quote latte, presidio allevatori. Martina: serve un atto concreto

Mobilitazione della Coldiretti a Ospedaletto Lodigiano per la "guerra del latte" a  difesa del lavoro, degli animali, delle stalle. Il ministro delle Politiche agricole: "In giro c’è molta esasperazione, bisogna pagare il giusto prezzo, perché così non si può andare avanti". LE FOTO - VIDEO 1-2

  • Anche il Ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e altre presenze istituzionali al presidio degli allevatori della Coldiretti a Ospedaletto Lodigiano IL VIDEO
  • Gli allevatori, provenienti da varie parti d'Italia, con mucche e trattori, partecipano alla mobilitazione per la “guerra del latte” a difesa del lavoro, degli animali, delle stalle, dei prati e dei pascoli custoditi da generazioni IL VIDEO
  • “Spero che l'industria lattiera si renda conto che il livello di esasperazione in giro è tanto, serve un atto concreto, soprattutto sul prezzo", ha detto il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina dopo aver incontrato nel lodigiano gli allevatori che protestano. "Bisogna pagare il giusto prezzo del latte agli allevatori, perché così non si può andare avanti” IL VIDEO
  • "L'Italia rischia concretamente di perdere per sempre la propria produzione di latte perché oggi, - segnala l'organizzazione agricola - quasi la metà del latte consumato in Italia, viene dall'estero, anche se viene spacciato come made in Italy" IL VIDEO