Savona, ecco il più grande museo al mondo dedicato a Apple

Ha aperto i battenti una delle più vaste collezioni al mondo di dispositivi della Mela. Un pezzo di storia dell'informatica e dei personal computer realizzato grazie alla dedizione di un gruppo di appassionati e alla generosità di decine di collezionisti. LE FOTO - IL VIDEO

  • Ha aperto i battenti il 28 novembre a Savona quello che viene considerato uno dei più completi musei al mondo dedicati a prodotti Apple. Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, da Nord a Sud tutti in coda per iPhone 6S
  • All about Apple, è questo il nome del museo e dell’associazione non profit che lo gestisce. Dopo anni di peregrinazioni il museo ha finalmente trovato una collocazione stabile nella Darsena del porto di Savona. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, ecco iPhone 6S e iPhone 6S Plus. E un iPad maggiorato
  • Il museo può aprire al pubblico anche grazie ad una riuscita campagna di crowdfunding e al supporto delle istituzioni locali. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple presenta iPhone 6S, iPhone 6S Plus e un iPad più grande. FOTO
  • Il museo mette in mostra una parte della collezione gestita dall’associazione che comprende oltre 8 mila “pezzi”, tra cui più di 1.000 computer, 244 monitor e 152 stampanti di tutte le “ere” della storia Apple. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - 200 miliardi in casso, ecco quello che Apple si potrebbe comprare
  • Della collezione fa parte anche questo Macintosh trasparente portatile. L’obiettivo del museo è quello di ripercorre la storia dell’informatica attraverso i prodotti dell’azienda fondata da Steve Jobs. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple Music, la Mela lancia la sfida a Spotify
  • Un Power Macintosh G3 blu e bianco. Il cuore della collezione del museo All About Apple proviene da uno stock di prodotti invenduti di un negozio Apple di Savona che chiuse l’attività 13 anni fa. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - BrandZ, Apple scavalca Google: è il primo marchio
  • Un numero della rivista Macworld con un giovane Steve Jobs in copertina: la collezione del museo Apple di Savona comprende anche pezzi di questo tipo. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Arriva l'Apple Watch. E non è solo
  • Un clone dell’Apple I, il primo computer realizzato dalla Mela. Si trattava solo di una scheda madre che molti appassionati inserivano in un computer fatto di legno come questo nella foto, realizzato, in tempi più recenti, da un collezionista che lo ha donato al museo. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, trimestre da record: 34 mila iPhone all'ora
  • Appassionati a parte, non tutti ricordano che Apple ha realizzato anche macchine fotografiche digitali come la QuickTake 200. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - 200 miliardi in casso, ecco quello che Apple si potrebbe comprare
  • La storia di Apple non è fatta solo di successi. La Pippin, una console realizzata dalla Mela e commercializzata da altri a metà anni ‘90, non ha lasciato il segno nel mondo dei videogame. Ma è comunque un pezzo di storia della Apple. - Credit: Raffaele Mastrolonardo – Apple Music, la Mela lancia la sfida a Spotify
  • Prima dei file mp3 ci furono i Cd e prima dell’iPod ci fu il PowerCD di Apple, il primo tentativo della Mela di confrontarsi con la musica digitale. Non fu un successo. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - BrandZ, Apple scavalca Google: è il primo marchio
  • Una sezione del museo Apple di Savona è dedicata a mostre temporanee. In questo momento questa area è occupata da alcune delle prime console per videogiochi, come questi Commodore. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Arriva l'Apple Watch. E non è solo
  • La prima sede del museo Apple è stata, nel 2005, la scuola del Comune di Quilliano, paese nell’entroterra di Savona. Nel 2010 il museo doveva trasferirsi nel campus della sede di Savona dell’Università di Genova ma per problemi burocratici il trasloco non è mai avvenuto. Negli ultimi 5 anni, la collezione è rimasta lontana dagli occhi del pubblico. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, da Nord a Sud tutti in coda per iPhone 6S
  • All About Apple, il museo dedicato alla Mela, offre anche chicche come questa: un videogioco in stile Monopoli incentrato sull’universo dell’azienda fondata da Steve Jobs. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, ecco iPhone 6S e iPhone 6S Plus. E un iPad maggiorato
  • Uno dei momenti che i volontari dell’associazione All About Apple che gestisce l’omonimo museo ricordano più volentieri, è una lettera ricevuta nel 2005 dall’azienda di Cupertino che li lodava per il loro lavoro. Negli ultimi anni però la multinazionale non si è dimostrata molto interessata all’iniziativa. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple presenta iPhone 6S, iPhone 6S Plus e un iPad più grande. FOTO
  • Un prototipo di Powerbook. La collezione originaria del museo si è arricchita negli anni grazie alle donazioni di collezionisti di tutta Italia e del mondo che hanno regalato “pezzi” a volte molto rari. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - 200 miliardi in casso, ecco quello che Apple si potrebbe comprare
  • Un eMate, un computer portatile a basso costo realizzato da Apple per il mercato dell’’istruzione nella seconda metà degli anni ‘80. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple Music, la Mela lancia la sfida a Spotify
  • NeXTcube, una workstation prodotta da NeXT, società fondata da Steve Jobs quando nel 1985 venne allontanato da Apple. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - BrandZ, Apple scavalca Google: è il primo marchio
  • Una delle caratteristiche del museo Apple di Savona è che, quando sarà aperto al pubblico, i computer saranno funzionanti. Una parte della collezione viene utilizzata infatti come serbatoio di pezzi di ricambio per mantenere i dispositivi funzionanti. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Arriva l'Apple Watch. E non è solo
  • Una serie di Newton, i primi palmari della Apple presentati nella prima metà degli anni ‘90. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - Apple, trimestre da record: 34 mila iPhone all'ora
  • Un Apple IIc. il quarto modello in ordine di tempo della serie Apple II: uscì nel 1984 e fa parte della collezione del museo di Savona. - Credit: Raffaele Mastrolonardo - 200 miliardi in casso, ecco quello che Apple si potrebbe comprare