Migranti, in Italia i 363 superstiti del barcone naufragato al largo della Libia

Continuano le operazioni della Guardia costiera alla ricerca di eventuali superstiti dell'imbarcazione che si è ribaltata al largo delle coste libiche. Fermati i presunti scafisti. Altri profughi sono stati soccorsi a bordo di un gommone nel Mediterraneo. VIDEO - Eurotunnel, rafforzate le recinzioni - LO SPECIALE