Frane e bomba d'acqua in Cadore: tre vittime

Nella notte tra il 4 e il 5 agosto smottamenti e esondazioni hanno colpito il Veneto, tra Cortina e San Vito. Il torrente Rusecco è tracimato travolgendo alcune auto. Oltre a un turista della Repubblica Ceca, le squadre del soccorso alpino hanno recuperato i corpi di un'adolescente e di un uomo di circa 40 anni. Aperta inchiesta contro ignoti. Zaia: "Bilancio tragico"

  • Una bomba d'acqua ha causato una frana nel Cadore a San Vito: tre vittime accertate, tra cui una ragazzina di 14 anni - Zaia a Sky TG24: Piano Marshall per dissesto idrogeologico
  • ©ANSA
    La bomba d'acqua si è abbattuta tra Cortina e San Vito di Cadore, nella Valle del Boite, causando una serie di frane e smottamenti. Aperta inchiesta contro ignoti - Cadore, il sindaco di San Vito: "C'è ancora pericolo"
  • ©ANSA
    L'esondazione del torrente Rusecco ha fatto tracimare un bacino di contenimento, che ha travolto alcune automobili a San Vito. In una di queste si trovava una coppia di coniugi cechi: lei è stata salvata dai pompieri, lui è stato ritrovato senza vita - Il ministro Galletti: Governo investe contro dissesto
  • ©ANSA
    Durante le ricerche sono stati rinvenuti i corpi senza vita di altre due persone: un'adolescente e un uomo di circa 40 anni - Maltempo, tromba d'aria sul litorale romano. FOTO
  • ©ANSA
    La frana, venuta giù come già in passato dalle pendici del monte Antelao, ha invaso la statale Alemagna, isolando anche Cortina d'Ampezzo, e ha raggiunto un'abitazione, dove non c'era nessuno, innescando allagamenti e colate di fango che hanno interessato altre case ed esercizi commerciali - Il maltempo in Italia: tutte le foto
  • ©ANSA
    La furia dell'acqua e del fango ha strappato via le automobili e le ha scaraventate nel greto del torrente, a decine di metri di distanza - Firenze, città allagata da un violento nubifragio. FOTO
  • ©ANSA
    Travolto anche un piccolo ponte lungo la pista ciclabile di San Vito. Un'altra frana è scesa a valle nella zona di Borca di Cadore, a Cancia, dove nel luglio del 2009 un fenomeno analogo causò la morte di due persone, madre e figlio, sepolte nella loro baita da fango e sassi - Maltempo, tromba d'aria sul litorale romano. FOTO
  • ©ANSA
    Una terza frana si è scaricata invece nei pressi di Auronzo, ricoprendo la strada regionale 48 delle Dolomiti. Qui il fenomeno è stato provocato dalla tracimazione del torrente Giralba - Tromba d'aria in Veneto, un morto e almeno 30 feriti
  • "La situazione è tragica. Una bomba d'acqua ha trasportato a valle del materiale fermo in quota e il risultato è purtroppo quello di un bilancio tragico, speriamo si sia concluso con i tre morti" ha affermato il governatore veneto Luca Zaia - Zaia: "Bilancio tragico". VIDEO
  • Zaia ha poi continuato: "Noi lo facciamo già come Regione, il nostro obiettivo è asfalto zero e tante opere per la messa in sicurezza, però ci vuole un aiuto da parte del governo. Io penso che la vera sfida oggi dei ministri Delrio e Galletti e del presidente del consiglio sia quella di un vero e proprio Piano Marshall per il dissesto idrogeologico" - Zaia: "Bilancio tragico". VIDEO
  • "Abbiamo fatto un sopralluogo sul luogo dove si è innescata questa grossa frana e la situazione è ancora di pericolo". Così a Sky TG24 il sindaco di San Vito di Cadore, Franco De Bon - Il sindaco: "Trovata terza vittima". VIDEO
  • Il sindaco di San Vito di Cadore ha proseguito: "Tutte le opere di difesa sono state sommerse, per cui adesso c'è un lungo canale di ghiaia che ricopre questo rio. E questo, a fronte di una possibile precipitazione, potrebbe innescare un ulteriore movimento franoso" Il sindaco: "Trovata terza vittima". VIDEO