Fiumicino, fiamme vicino all'aeroporto. Scalo in tilt per qualche ora. FOTO

Il rogo, forse di origine dolosa, è divampato nella pineta adiacente alle piste: decolli bloccati. Poi la situazione è tornata verso la normalità. Il 7 maggio scorso un incendio all'interno del Terminal C aveva già pesantemente colpito le attività dell'aeroporto

  • Un vasto incendio, forse di origine dolosa, nella pineta di Focene ha mandato in tilt nel pomeriggio del 29 luglio lo scalo di Fiumicino - Leggi l'articolo
  • Il 7 maggio scorso un rogo all'interno del Terminal C aveva già pesantemente colpito le attività dell'aeroporto - Il rogo del 7 maggio
  • L'incendio sarebbe stato d'origine dolosa, con le fiamme che si sono propagate da più punti diversi e anche lontani tra loro - Leggi l'articolo
  • Il traffico è ripreso dopo una sospensione dei decolli che ha procurato notevoli disagi ai passeggeri - Leggi l'articolo
  • L'Enac ha spiegato che "i voli in partenza sono stati interdetti in quanto la pista 2 è stata chiusa dalle ore 14:20 alle ore 15:45. La pista 3, quella solitamente dedicata agli atterraggi, è sempre stata operativa. La pista 1, invece, è rimasta chiusa per consentire le attività di spegnimento dell'incendio" - Il rogo del 7 maggio
  • Dalle 15,45 circa lo scalo ha ripreso lentamente a operare, ma con flussi ritardati per non interferire con i mezzi aerei utilizzati per lo spegnimento dell'incendio" - Leggi l'articolo
  • L'evento ha suscitato anche una decisa presa di posizione del presidente del Consiglio. Renzi ha telefonato al ministro dell'Interno Angelino Alfano per chiedere un'immediata verifica delle cause del rogo - Leggi l'articolo