Roma, gioielliere ucciso durante una rapina

L’uomo, 70 anni, sarebbe stato colpito alla testa durante l’assalto al suo negozio nel quartiere Prati. Le vetrine erano svuotate e il locale a soqquadro. Indagano i carabinieri. LE FOTO DEI RILIEVI SUL POSTO - IL VIDEO

  • Il titolare di una gioielleria del quartiere Prati a Roma è stato ucciso durante una rapina. Giancarlo Nocchia, questo il nome della vittima, era conosciuto per i suoi gioielli, fatti di pietre preziose, che erano opere d’arte - VIDEO
  • E' accaduto in via dei Gracchi - VIDEO
  • Secondo la ricostruzione dei carabinieri, un bandito è entrato nel negozio-laboratorio spacciandosi per cliente e con una parrucca in testa. Quando l’artigiano ha reagito, l’uomo l’ha colpito alla testa con un corpo contundente e l’ha lasciato a terra mentre svuotava le vetrine - VIDEO
  • Sul posto i carabinieri del Nucleo Investigativo e della compagnia San Pietro. Il cadavere dell'anziano è stato trovato da alcuni negozianti vicini, che hanno notato la porta della bottega chiusa e tutto a soqquadro dentro - VIDEO