Ventimiglia, tensione tra polizia e migranti: FOTO

Le forze dell’ordine sono intervenute per sgomberare i profughi che da giorni sostano sugli scogli, a pochi metri dalla frontiera con la Francia. Alcuni si sono però rifiutati e chiedono di attraversare il confine. VIDEO - VAI ALLO SPECIALE
  • 16 giugno 2016. Momenti di tensione a Ventimiglia, nella zona di Ponte San Ludovico, dove sono intervenute le forze dell'ordine in tenuta anti sommossa per sgomberare i migranti che sostavano da giorni nei giardini a pochi metri dalla frontiera - GUARDA IL VIDEO
  • Sugli scogli dei Balzi Rossi, davanti ai giardini, è rimasto oltre un centinaio di profughi, soprattutto giovani, che, sfuggiti allo sgombero, si rifiutano di allontanarsi e chiedono di poter attraversare il confine con la Francia - Alfano: "Scena di Ventimiglia pugno in faccia ad Europa"
  • Le persone allontanate sono state fatte salire su un pullman della Croce Rossa che, secondo quanto si apprende, li ha portati alla stazione ferroviaria - Sindaco Ventimiglia a Sky TG24: "Situazione difficile"
  • Molti sono esausti e disidratati perché da due giorni sono in sciopero della fame - GUARDA IL VIDEO
  • Un giovane che durante lo sgombero aveva avuto un malore è stato assistito dai volontari. I suoi compagni lo hanno poi accompagnato di nuovo sugli scogli - Alfano: "Scena di Ventimiglia pugno in faccia ad Europa"
  • Nella notte intanto, sono arrivati alla stazione di Ventimiglia altri 60 profughi che si aggiungono a quelli, oltre un centinaio, fermi lì da giorni in attesa di poter superare il confine - Sindaco Ventimiglia a Sky TG24: "Situazione difficile"
  • Trenitalia ha messo a disposizione alcuni locali all'interno della stazione dove sono state allestite brandine per i bambini e le donne in gravidanza - GUARDA IL VIDEO
  • Ad assisterli ci sono volontari della Croce Rossa e di altre associazioni umanitarie, col sostegno e la solidarietà di molti cittadini che portano cibo e vestiti, giocattoli per i più piccoli - Sindaco Ventimiglia a Sky TG24: "Situazione difficile"
  • Un momento dello sgombero - GUARDA IL VIDEO