Incidente Baiano, si pensa a un malore o a un colpo di sonno

Nello schianto sull'A16 Napoli-Canosa, dove un pulmino con a bordo 8 operai che tornavano a casa dopo il lavoro ha urtato il guard-rail finendo in una scarpata, sono morte 4 persone. Gravissimo un ferito. Nel 2013, sullo stessa strada, la strage del bus
  • Un colpo di sonno e la perdita di controllo del monovolume che trasportava gli operai. Così l'autista del pulmino che si è schiantato sull’A16, all’altezza di Baiano, ha spiegato agli agenti della Polstrada di Avellino quello che era accaduto - Il servizio di Sky TG24
  • Nello schianto sull'A16, dove un pulmino con a bordo 8 operai che tornavano a casa dopo una giornata di lavoro ha urtato il guard-rail finendo in una scarpata, sono morte 4 persone - Il servizio di Sky TG24
  • L’autista è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Nola, ma era cosciente quando gli agenti gli hanno posto solo alcune domande; è già stato sottoposto a esami tossicologici e al test alcolemico: i risultati sarebbero negativi - Il servizio di Sky TG24
  • Le otto persone a bordo di un Volkswagen monovolume aveva appena lasciato un cantiere a Grottaminarda ed erano diretti in diversi paesi del Napoletano e del Casertano - Il servizio di Sky TG24
  • Le vittime dell'incidente hanno età comprese tra i 55 e i 40 anni. I feriti sono ricoverati in ospedale, il più grave al Cardarelli di Napoli : è stato sottoposto a un intervento chirurgico, avendo gravi lesioni interne - Il servizio di Sky TG24