Expo, guerriglia a Milano. Scontri con i black bloc

Il corteo No Expo Mayday Parade è degenerato in violenza. Un gruppo di manifestanti incappucciati ha bruciato auto, lanciato sassi contro i poliziotti e devastato il centro città mettendolo completamente sotto assedio. VIDEO
  • Negozi, banche, auto in fiamme, vetrine infrante, gente e turisti in fuga terrorizzati, scontri con la polizia, alcuni agenti feriti. E' sfociata in terrore e devastazioni nel cuore della città la giornata inaugurale di Expo - Il Questore: i manifestanti volevano sviarci (la ricostruzione)
  • Milano sotto assedio nel giorno dell’inaugurazione di Expo - Lo speciale Expo
  • Il corteo Mayday Parade, che tutti gli anni scende in piazza il 1 maggio, quest'anno ha scelto come slogan No Expo. Due le anime della manifestazione: una pacifica e una violenta - Mayday Parade, a Milano sfila il corteo No Expo. FOTO
  • Un manifestante con casco su carrozzina nel corso degli incidenti - No Expo: le tute nere devastano il centro di Milano. VIDEO
  • In corso Magenta, a pochi passi da piazza Cadorna, si è assistito a un lancio di oggetti contro le forze dell’ordine. Poi i black bloc hanno bruciato auto e negozi - Milano, scontri al corteo No Expo
  • Il centro città è stato completamente messo sotto assedio. La polizia in tenuta antisommossa ha lanciato lacrimogeni - Milano, scontri al corteo No Expo
  • Auto sono state date alle fiamme nel corso dei tafferugli tra i black bloc e le forze dell'ordine nel corso del corteo - Lo speciale Expo
  • Una macchina in fiamme in corso Magenta a Milano, dove è entrato in azione il gruppo di black bloc che ha devastato il centro creando delle barricate con fioriere e cassonetti dell’immondizia - Milano, corteo No Expo: imbrattate vetrine. FOTO-VIDEO
  • Fitta sassaiola dei black bloc contro le forze dell'ordine in corso Magenta, nei pressi dell'incrocio con largo d'Ancona - Tutte le foto di Expo 2015
  • I tafferugli sono iniziati in corso Magenta durante il corteo: un centinaio di black bloc ha lanciato pietre e bottiglie contro gli agenti disposti in un cordone - Milano, scontri al corteo No Expo
  • Una grossa colonna di fumo nero si è alzata da un palazzo a Milano a causa di una bomba carta lanciata all'interno di un negozio al piano terra durante il corteo No-Expo - Lo speciale Expo
  • Le forze dell'ordine hanno risposto con un lancio di lacrimogeni disperdendo il blocco che intanto ha spaccato vetrine con mazze simili a quelle sequestrate nei giorni scorsi - Tutte le foto di Expo 2015
  • Il corteo Mayday Parade è stato bruscamente interrotto. Gli scontri avvenuti nella zona di Cadorna hanno visto la reazione della polizia che ha lanciato una grande quantità di lacrimogeni - Milano, scontri al corteo No Expo
  • I black bloc hanno anche dato fuoco alla sede della Bnl in piazza Virgilio a Milano e hanno preso di mira le auto di lusso lungo il percorso - Milano, corteo No Expo: imbrattate vetrine. FOTO-VIDEO
  • I black bloc hanno lanciato molotov e bombe carta contro la polizia - Tutte le foto di Expo 2015
  • All'interno del blocco nero si è assistito a una rottura tra quelli che volevano impedire il ribaltamento e la distruzione delle auto e chi invece voleva continuare a danneggiare - Milano, scontri al corteo No Expo
  • Alcune fermate della metropolitana milanese sono state chiuse a causa degli incidenti in seguito alla manifestazione dei No Expo - Lo speciale Expo
  • Sono diverse anche le linee di superficie, di bus e tram, che sono state fermate o deviate, in alcuni casi anche sospese - Milano, scontri al corteo No Expo
  • Secondo quanto riferito dalla questura, nel corso degli scontri sono stati fermati alcuni dei manifestanti che stavano lanciando molotov contro le forze dell'ordine o incendiando auto e danneggiando cose lungo la strada - Lo speciale Expo
  • "Gli scontri che sono stati provocati intorno alla zona di Cadorna erano dei tentativi di sviarci”, ha detto il questore di Milano Luigi Savina. “I manifestanti volevano che li inseguissimo lasciando sguarniti i presidi verso il centro” - Lo speciale Expo
  • La maggioranza degli attivisti per il corteo No expo vestiti di nero, che hanno provocato gli scontri in città, si sono poi dispersi dopo essersi cambiati d’abito - Lo speciale Expo
  • In via D'Arezzo, mentre le forze dell'ordine avanzano tra le macchine bruciate, tanti caschi, giacche e pantaloni neri testimoniano il fatto che molti dei black bloc si sono cambiati d’abito per disperdersi inosservati - Lo speciale Expo
  • Un poliziotto a terra durante gli scontri con i black bloc - Milano, scontri al corteo No Expo
  • I manifestanti in un momento di violenza a Milano - Lo speciale Expo