Scontri derby, polizia: "Bomba carta lanciata da juventini"

Secondo le forze dell'ordine, che hanno analizzato i filmati, l'ordigno proveniva dalla curva bianconera. Smentita l'ipotesi, emersa in giornata, che attribuiva la responsabilità ai tifosi granata. La procura federale sospende la decisione. FOTO - VIDEO
  • 27 agosto. La bomba carta che ha ferito una decina di tifosi granata durante il derby con la Juventus è partita dai tifosi bianconeri. Ad accertarlo le forze dell'ordine analizzando i filmati delle telecamere dell'Olimpico - Il video
  • Le analisi della polizia arrivano dopo una giornata di incertezze, durante la quale era emersa anche l'ipotesi che a lanciare l'ordigno fossero stati gli stessi tifosi del Torino - La notizia su Sky Sport
  • Il giudice sportivo di Serie A, ha deciso di rinviare ogni decisione chiedendo al Procuratore federale "l'acquisizione di ogni elemento probatorio utile per superare l'attuale radicale contraddittorietà" tra le varie ipotesi - La notizia su Sky Sport
  • Intanto,su determinazione dell'osservatorio sportivo di Palermo, è stata sospesa la vendita dei biglietti del settore ospiti per la partita Palermo Torino - La notizia su Sky Sport
  • Prima del lancio della bomba carta e del ferimento di alcuni tifosi del Torino, alcuni supporter granata hanno assalito il pullman della Juventus. La questura di Genova ha sospeso anche la vendita dei biglietti della partita Sampdoria Juventus - La notizia su Sky Sport
  • Il pullman della Juventus danneggiato dalla sassaiola. - La notizia su Sky Sport