Tagli alle cliniche, "funerale sanità" a Montecitorio

Centinaia di lavoratori di Aurelia Hospital, Casa di Cura città di Roma ed European Hospital hanno protestato contro i 160 licenziamenti collettivi avviati dalla proprietà delle tre strutture con finte bare e segni di lutto. FOTO
  • I dipendenti delle cliniche Aurelia Hospital, European Hospital e Casa di Cura Città di Roma manifestano contro i tagli della Regione Lazio, inscenando un funerale della sanità in piazza Montecitorio a Roma - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • "Siamo qui oggi per chiedere l'intervento del presidente del Consiglio Matteo Renzi. La nostra situazione è ormai insostenibile" dicono i lavoratori
  • I lavoratori delle case di cura Aurelia Hospital, Casa di Cura città di Roma ed European Hospital hanno celebrato il "funerale della sanità" dopo i 160 licenziamenti collettivi avviati dalla proprietà delle tre strutture - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • I licenziamenti sono dovuti "ai tagli al budget decisi dalla Regione Lazio e ai rimborsi per crediti pregressi - si legge in un comunicato - pari a circa 30 milioni di euro non ancora erogati dalla Regione stessa"
  • La protesta è stata inscenata con tre bare, una per ogni clinica, un finto prete e due chierichetti, tre campane, una sedia a rotelle e una barella, manifesti listati a lutto oltre a vari striscioni
  • "E' la quinta manifestazione nel giro di due mesi. Finora né Zingaretti né il Ministero della Salute ci hanno dato ascolto, neanche semplicemente per comprendere le nostre ragioni" hanno aggiunto i lavoratori - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro
  • "Tutti sanno della nostra grave e delicata situazione. Solo l'intervento del premier, a questo punto, può essere risolutivo. Renzi, adesso tocca a te tutelare le nostre posizioni e quelle dei pazienti che assistiamo" hanno detto i lavoratori
  • Vari gli striscioni tra cui: "La Regione taglia le eccellenze sanitarie, ci lascia senza cure e senza lavoro"
  • I dipendenti delle cliniche Aurelia Hospital, European Hospital e Casa di Cura Città di Roma manifestano contro i tagli della Regione Lazio, inscenando un funerale della sanità in piazza Montecitorio - L'Italia che lotta per non perdere il lavoro