Maltempo, tutti i numeri del dissesto (e dei condoni)

I recenti danni sono la conseguenza, oltre che del clima e di un territorio già fragile, anche di 30 anni di edilizia selvaggia. Ora sul piatto ci sarebbero fondi, soprattutto europei, da usare nei prossimi sei anni contro il rischio idrogeologico. SCHEDA